Albertini: "Caso Napoli? Vediamo solo la punta dell'iceberg. Ancelotti, il club e i calciatori devono..."


Redazione
Interviste
9 NOV 2019 ORE 00:02

L'ex centrocampista del Milan e della nazionale ha parlato anche lui del caso che vede coinvolti i calciatori del Napoli.

Alla presentazione del Galà del Calcio, Demetrio Albertini, ex calciatore del Milan e della nazionale italiana, ha parlato alla stampa presente, tra cui i colleghi di Tuttomercatoweb.com. Queste le sue dichiarazioni: "Cosa penso del caso Napoli? Credo innanzitutto che bisogna esser dentro, vediamo la punta dell'iceberg. Capiamo comunque atteggiamenti e disaccordi, ma non è valutabile con superficialità, serve capire cosa succede al di là dei risultati".

Poi l'ex centrocampista ha aggiunto: "Si prendono decisioni condizionate dal risultato ma società, giocatori e tecnico devono valutare tutto a mente fredda". Intanto la squadra è in ritiro e ci resterà fino al match di domani sera contro il Genoa al San Paolo: calcio di inizio alle ore 20.45. Da capire cosa deciderà di fare eventualmente il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, prima e soprattutto dopo la partita. Ci sarà un comunicato ufficiale? 

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Il Napoli di Ancelotti ha un problema mai riscontato prima, i numeri rivelano tutto: ecco cosa mancaManolas e l'infrazione, cercasi intesa con Koulibaly: inutile nascondere polvere sotto al tappeto
Foschi: "A Napoli succedono cose strane, ADL spacca tutto! Ancelotti taglierebbe la corda se potesse"Paola Ferrari: "Napoli, è eclatante ciò che è successo! Ronaldo, situazione non bella"
Da Roma: "De Laurentiis ha scelto l'allenatore del prossimo anno! Contatti con Inzaghi, fonte vera"Sentite Coppola: "Ancelotti ha parlato con Raiola, ma ADL gli ha messo il bastone tra le ruote"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.