Abbondanza: "Il Napoli ha paura, un errore rovina tutto. La difesa scappa indietro, perchè?"


Redazione
Interviste
15 GEN 2020 ORE 12:00

L'ex giocatore del Napoli Sandro Abbondanza, ha parlato della squadra azzurra, nel corso di una intervista rilasciata a Radio Sportiva.

Sandro Abbondanza, ex calciatore del Napoli, ha rilasciato un'intervista sul momento degli azzurri ai microfoni di Radio Sportiva: "Ieri il Napoli ha giocato un buon primo tempo ma poi si è perso nel secondo tempo. Ci sono dei problemi negli ultimi 16-20 metri. Ci sono quelle annate in cui hai fortuna e in altre no, è entrato in questa spirale negativa e non riesce a fare gol. L'attacco non è più efficace come anni fa. E' una squadra che ha paura, basta un errore difensivo e rovina tutto".

Poi Abbondanza, prosegue: "Siamo bravi a proporre gioco ma la difesa invece di affrontare l'avversario scappa indietro e la porta gli avversari dentro l'area di rigore. Ancelotti? Già dall'inizio dell'anno non si andava benissimo, ma tutti i problemi a livello di gioco e mentale sono iniziati con la partita con l'Atalanta. Anche la storia di non andare al ritiro è stata la punta dell'iceberg". Ha concluso l'ex calciatore partenopeo, da tempo opinionista nelle emittenti locali.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
SPORTITALIA - Llorente resta a Napoli per due motivi. L'Inter non vuole "tradire" GiroudPRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Inter-Juve, pigliatutto: tre assi a testa! Mazzarri-Toro in 72 ore
PRIMA PAGINA CORRIERE - Napoli-Politano, Inter-Eriksen: affare fatto! Totti e Fonseca al velenoCeccarini: "Inter-Giroud, balla un milione. Esposito chiesto dal Parma. Napoli, ecco chi parte..."
SPORTITALIA - Ancelotti vuole Lozano all'Everton! Il Napoli ha le idee chiare sul messicanoVIDEO - Empoli-Chievo Verona, gol strepitoso del napoletano Tutino: dribbling e siluro!
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.