Napoli, sapete quanto vale vincere contro il Genk? Le multe possono rientrare così...


Alessandro Sepe
Coppe
29 NOV 2019 ORE 21:10

Aurelio De Laurentiis ha confermato che il calciatori del Napoli dovranno pagare le multe ricevute a seguito del famoso ammutinamento.

Faccia a faccia squadra-De Laurentiis. Insieme con il presidente anche il figlio Edo, l’ad Chiavelli, il ds Cristiano Giuntoli (importante con il suo lavoro diplomatico), il capo della Comunicazione Nicola Lombardo. Confronto serrato di circa un’ora tra gli azzurri e la società, presente ovviamente anche Carlo Ancelotti con tutto lo staff napoletano. La società ha ribadito la necessità delle sanzioni scattate dopo l’ammutinamento post-Salisburgo.

Le multe da pagare, poi, potrebbero essere anche recuperate dagli azzurri con i premi di qualificazione agli ottavi di Champions, garantiti dal presidente. A dire il vero già la sola vittoria contro il Genk potrebbe garantire al Napoli un importo quasi pari alle multe comminate, un successo contro la squadra belga, infatti, vale 2,2 milioni di euro, mentre il pareggio 900mila. La vittoria contro il Genk ha quindi un doppio signficato: recuperare soldi e assicurarsi il passaggio agli ottavi.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA CORRIERE - ControNapoli, esordio shock per Gattuso: va tutto alla rovescia!PRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Parma letale, ahi Gattuso! Fame Juve, nervi Inter: Conte in silenzio
Marani: "Gattuso ha un problema da risolvere nel Napoli, riguarda Lorenzo Insigne"Tifoso del Napoli in diretta a Kiss Kiss: "Ero in Curva B, gli steward hanno chiesto agli Ultras di..."
Balzaretti: "Koulibaly, che ingenuità! Non è facile per Gattuso, ma a Napoli farà bene perchè..."Tonfo Napoli, superato record negativo della stagione 2007-2008. Ma Reja non aveva una squadra simile
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.