"Corre per 10, possibile se ne sia accorto solo il Napoli?". E c'è chi ancora lo rimpiange!


Luca Cirillo
Coppe
13 FEB 2020 ORE 00:25

Il centrocampista italo-tedesco è ormai inamovibile, anche i compagni lo cercano in continuazione: si fidano ciecamente di lui.

Diego Demme si è preso il timone del Napoli e non lo lascia più. E fa bene, anche perchè nemmeno Gennaro Gattuso ha alcuna intenzione di toglierglielo dalle mani. O dai piedi, fate voi. Il calciatore italo-tedesco è diventato il vero faro di una mediana che prima del suo arrivo brancolava nel buio alla ricerca di una strada maestra da percorrere. E' bastato l'inserimento dell'ex capitano del Lipsia nel telaio della squadra partenopea per far ripartire tutto il motore. Il percorso è ancora lungo, ma almeno una traccia valida a cui aggrapparsi, c'è!

Sui social, dopo il match contro l'Inter a San Siro, in tanti si chiedono: "Come mai nessun club si è accorto di questo ragazzo, nel pieno della carriera? Certo, il Lipsia si sta giocando la vittoria del campionato in Germania, ma non è certamente un club blasonato. Possibile che solo il Napoli si sia accorto di lui? E' un ragazzo che corre per 10 e dà una concretezza incredibile ai suoi compagni". In effetti è così, tanto è vero che i tifosi del Lipsia ancora lo rimpiangono. Andato via lui, la squadra ha perso qualche colpo e soprattutto la vetta della classifica che ora è occupata dal solito Bayern Monaco.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
VIDEO - Editoriale di Chiariello: "Il Napoli ha vinto una gara noiosa. Gattuso ha trovato l'uovo di Colombo"Fontanella: "Vicenda Allan, il fuoco cova sotto le ceneri! Napoli, versione 'Ikea' di squadra"
Caos Juventus, per Sarri prime contestazioni. Il plateale gesto di Dybala ai tifosi fa discutereIl Napoli batte il Cagliari, Marolda: "Mertens goal! L'Europa League non sarà chissà cosa..."
Gattuso: "Rinnovo col Napoli? Ho giurato di non dire nulla dopo quanto accaduto. Mertens fenomeno..."Gattuso torna a parlare di Allan: "Mi porto avanti con il lavoro: so che ha ricevuto offerte importanti, ma..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.