Napoli, protesta Ultras. La Curva A chiarisce la sua posizione: "Notizie false, siamo consapevoli che..."


Redazione
Campionato
11 FEB 2020 ORE 23:08

In una nota gli Ultras della Curva A spiegano che non esiste nessuna protesta contro il caro biglietti per la partita Napoli-Barcellona.

Ultras del Napoli di nuovo in protesta. Nella gara di domenica contro il Lecce al San Paolo, le bandiere e gli striscioni sono rimasti arrotolati per tutti i 90 minuti del match. In Curva B - scrive Anteprima24 - molti gruppi non sono entrati e la Curva A ha deciso di non cantare. Di seguito il comunicato della Curva A: “Dopo l’ennesima notizia comparsa sui quotidiani, dove si riporta che la Curva A effettuava domenica 09/02/2020 una protesta contro il caro biglietti per la partita Napoli-Barcellona, teniamo a precisare che tale notizia apparsa risulta priva di fondamento. Viaggiamo da decenni in Italia, in Europa e siamo consapevoli dei costi di tutti i biglietti finora da noi puntualmente pagati".

Poi si legge: "Vedi Lecce 50 euro o Sassuolo oltre i 50 euro giusto per citarne qualcuno. Consapevoli che comunque sia assurdo per una partita di calcio sarebbe ipocrita però recriminarlo per Napoli-Barcellona ricordiamo che con la partita contro il Genk a 35 euro nessuno è venuto! I motivi che ci hanno spinto a rimuovere striscioni, bandiere ed altro… sono motivi che appartengono alla nostra categoria, quella degli ultras e solo quest’ultima devono riguardare, interessare. Peccato che qualcuno la usi maldestramente sui social rendendo partecipe anche chi non lo è”.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Fontanella: "Vicenda Allan, il fuoco cova sotto le ceneri! Napoli, versione 'Ikea' di squadra"Il Napoli batte il Cagliari, Marolda: "Mertens goal! L'Europa Leavue non sarà chissà cosa..."
Gattuso: "Rinnovo col Napoli? Ho giurato di non dire nulla dopo quanto accaduto. Mertens fenomeno..."Gattuso torna a parlare di Allan: "Mi porto avanti con il lavoro: so che ha ricevuto offerte importanti, ma..."
Napoli, distorsione al ginocchio per Hysaj. L'albanese rischia un lungo stop: i dettagliCagliari-Napoli, Mertens è decisivo. Iannicelli: "C'è una cosa che non mi è piaciuta"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.