Stai bloccando la pubblicità?
La pubblicità è il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicità non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.

Lettera da Genova: "Fratelli napoletani, stendiamo un velo pietoso. Noi vi conosciamo, loro..."

Scritto da Redazione in Campionato14 MAG 2018 ORE 17:51

Bellissimo messaggio: "Noi vi conosciamo bene e la nostra amicizia è la più bella del calcio italiano. E a loro, ovviamente, dà fastidio il nostro gemellaggio".

Dopo gli incresciosi episodi accaduti ieri allo stadio Ferraris di Genova, dove i tifosi della Sampdoria hanno cantato cori vergognosi contro i napoletani oltre ai buuu razzisti nei confronti di Koulibaly, i tifosi del Genoa si sono dissociati con una lettera che gira sui social: "Cari fratelli napoletani, inutile stare qui a dire che i tifosi doriani non rappresentano l'interà città, anzi, stendiamo un velo pietoso su quanto ascoltato e visto ieri: sono stati in grado pure di zittire il loro presidente. Noi vi conosciamo bene e la nostra amicizia è la più bella del calcio italiano. E a loro, ovviamente, dà fastidio il nostro gemellaggio".

"Cari partenopei, fate finta di non aver sentito, la prossima volta canteremo insieme più forte di loro. L'invidia e la cattiveria sono brutte bestie: provate a comprendere. Complimenti per questa meravigliosa stagione, siamo orgogliosi anche noi per il bel calcio e per un sogno sfumato solo alla fine".

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie