Increscioso episodio per Bonucci al centro d'allenamento della Juve: "Ho sbagliato giorno?"

Redazione » Campionato7 GEN 2019 ORE 18:07

Il difensore bianconero si è diretto alla Continassa per allenarsi ed è stato autore di un particolare episodio raccontato da lui stesso.

A Leonardo Bonucci qualche dubbio sarà venuto quando si è ritrovato nella mattinata di lunedì da solo nello spogliatoio della Juventus a cambiarsi in vista dell’allenamento. Un allenamento che il difensore ha svolto in solitaria visto che la ripresa in casa bianconera è fissata per la giornata di martedì quando Ronaldo e compagni si ritroveranno alla Continassa in vista delle prime sfide del nuovo anno. Una situazione insolita per il difensore che ha voluto scherzarci su postando una storia su Instagram dove compare un sondaggio con la domanda “Ho sbagliato giorno?” seguita da alcuni emoticon rappresentanti delle facce che ridono. 

Nessun errore da parte di Bonucci che ha scelto, al pari di altri compagni, di allenarsi anche durante il periodo di vacanze per farsi poi trovare prontissimo in occasione del prossimo impegno in Coppa Italia della Juventus contro il Bologna previsto per sabato alla ore 20,45 e valevole per gli ottavi di finale della competizione. Subito dopo la truppa di Allegri volerà in Arabia Saudita per contendere la Supercoppa Italiana al Milan a Gedda il giorno 16 gennaio. Cinque giorno dopo la Juventus riprenderà anche la corsa allo scudetto sfidando il Chievo all’Allianz Stadium.

Fonte: sportmediaset.it

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
PRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Allarme Ronaldo, Juve in ansia. Il ruggito di AgnelliMercato, Ancelotti dà un indizio. Akè, Lozano e altri due nomi nel mirino di De LaurentiisPRIMA PAGINA CORRIERE - Raiola su Insigne: "C'è tempo...". Ancelotti: "Voglio restare più di 8 anni"
Santini: "Offerta shock per Koulibaly: per me è stato venduto. Ancelotti vuole un calciatore fortissimo"Infortunio Ronaldo, il calciatore: "Conosco bene il mio corpo: vi dico quando tornerò in campo"Maradona: "Leggete i nomi di questi folli: come si può dire che non avevo rivali?"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.