Criscitiello: "Sarri ha trasformato il treno Napoli in jet privato. Apprezzate ADL: visto il flop Firenze?"


Redazione
Campionato
10 GIU 2019 ORE 14:52

"Alcuni li vedono passare e dicono di essere sfortunati. Quello Ŕ l'alibi dei perdenti", ha scritto Michele Criscitiello nel suo editoriale di mercato.

Vi proponiamo un estratto dell'editoriale di Michele Criscitiello per tuttomercatoweb.com: "[...] Giampaolo arriva al Milan ed è l'occasione della vita. I treni passano per tutti. Alcuni li prendono e viaggiano a mille sul binario, altri li perdono, altri ancora li vedono passare e dicono di essere sfortunati. Quello è l'alibi dei perdenti. Il treno Napoli è passato per Sarri che l'ha preso e l'ha fatto diventare un jet privato, è passato per Brocchi, Seedorf e Inzaghi (deragliato), Gattuso l'ha preso, Conte l'ha trasformato in un jet privato, Montella è finito sotto le rotaie".

Chiariello ha poi aggiunto: "E' passato anche per Gasperini che l'ha visto sfrecciargli davanti a Milano Centrale ma era in ritardo e si è dovuto quindi allungare a Bergamo per salire sulla prima carrozza utile. Prossima fermata: Firenze Santa Maria Novella. Rocco arriva e infiamma subito Firenze. I Della Valle falliscono il progetto viola e lasciano, dopo 17 anni, con la coda tra le gambe. Non è stato un successo. Anzi. A Napoli dovrebbero apprezzare De Laurentiis vedendo il flop Firenze".

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
Di Marzio: "James Rodriguez-Napoli, la situazione. Si lavora per Manolas, la veritÓ su Lozano"PRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Sarri, c'Ŕ Rabiot! Giampaolo nuovo allenatore del MilanPedullÓ: "Albiol serissimo, De Laurentiis ha sbagliato. Manolas non spacca lo spogliatoio"
PRIMA PAGINA CORRIERE - Sarri da Ronaldo. Luis Enrique, la partita pi¨ difficile Ŕ per la vitaSKY - Juventus, obiettivi De Ligt e Rabiot: Cancelo in uscita. I bianconeri hanno un grande sognoPedullÓ: "Napoli, prendi Manolas: Ŕ un affare! Piccola bugia di De Laurentiis su Lozano"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicitÓ in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.