Sarri, futuro tra realtà e fantasia. Ricordate cosa disse l'amico? "Vi dico per chi tifa, allenerà gratis"


Redazione
Calciomercato
14 FEB 2020 ORE 22:58

Il tecnico della Juventus sulla graticola dopo gli ultimi risultati negativi. Tante le voci sul futuro: dalla Fiorentina alla "fantasia napoletana".

Per Maurizio Sarri non è un momento positivo dopo gli ultimi risultati per nulla convincenti. Le sconfitte della sua Juventus contro Napoli e Verona, il pareggio striminzito contro il Milan in Coppa Italia e soprattutto un gioco che non c'è. E che non si vede, se non a tratti. In questi giorni c'è stata una cena tra il tecnico toscano e Andrea Agnelli, presidente dei bianconeri. C'è fiducia, il club per ora gli ha detto di andare avanti sereno. Ma per il futuro non ci sono certezze: la posizione di Sarri resta in bilico e già si fanno i nomi di Inzaghi (Simone) e di Guardiola.

Ma in questi giorni tornano in mente anche le parole di Aurelio Virgili, figlio di Giuseppe "Pecos Bill" (a Firenze dal 54' al 58') e amico di una vita di Sarri, che in un'intervista a Il Corriere dello Sport confessò: "Come vivrà Sarri il match tra Juve e Fiorentina? Farà il suo lavoro da avversario per 90' poi diventerà di nuovo tifoso della Fiorentina. Promessa di Sarri? Quando non riesce a vedere la partita mi chiede sempre 'come s'è giocato'? Una volta mi ha detto che a fine carriera viene ad allenare qui gratis. Amicizia finita? No, non volevo infierire anche perché la mamma di Maurizio quando ha saputo che aveva firmato per la Juve, gli ha detto 'non ti parlo più'". Insomma, le voci di un possibile approdo di Sarri alla Fiorentina non mancano: Commisso lo accoglierebbe a braccia aperte, probabilmente. E non manca chi, non senza fantasia, è "sicuro" di un suo ritorno a Napoli. Solo suggestioni perchè le rivoluzioni, soprattutto alcune, non hanno mai concesso il bis.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Gattuso: "Rinnovo col Napoli? Ho giurato di non dire nulla dopo quanto accaduto. Mertens fenomeno..."Gattuso torna a parlare di Allan: "Mi porto avanti con il lavoro: so che ha ricevuto offerte importanti, ma..."
Napoli, distorsione al ginocchio per Hysaj. L'albanese rischia un lungo stop: i dettagliCagliari-Napoli, Mertens è decisivo. Iannicelli: "C'è una cosa che non mi è piaciuta"
PAGELLE MEDIASET - Cagliari-Napoli, colpo da biliardo di Mertens! Bene Demme, un solo insufficienteCagliari, Joao Pedro: "Impensabile fare i risultati del girone d'andata, Napoli forte! Ai tifosi dico..."
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.