Sarri bloccato, colpo di scena in casa Chelsea: irrompe Abramovich, doccia fredda per la Juventus!


Redazione
Calciomercato
12 GIU 2019 ORE 14:30

Il Chelsea non ha ancora allenatori pronti su cui puntare, eccezion fatta per Lampard, ma questa scelta convince più i tifosi che il club.

Dall'Inghilterra rimbalza una voce clamorosa: Roman Abramovich non intende rinunciare ai 6 milioni di euro che il tecnico chiede come buonuscita per i due anni di contratto rimanenti (e che i bianconeri non vogliono pagare) e non ha ancora sciolto le riserve sul suo successore, da qui un tentativo in extremis di trattenerlo. I Blues, secondo il Sun, hanno provato a convincere Sarri a restare un'altra stagione ma non c'è stato verso: il tecnico vuole solo la Juventus!

DOCCIA FREDDA PER LA JUVENTUS - A prescindere, per il club bianconero non è sicuramente positiva la scelta di Abramovich di chiedere l'indennizzo nonostante la mediazione di Ramadani: così il giorno decisivo per il via libera continua ad essere rinviato e così anche l'annuncio del sostituto di Allegri il quale è tra i candidati a raccogliere l'eredità di Sarri al Chelsea, ma sembra volersi prendere un anno di pausa. Il Chelsea non ha ancora allenatori pronti su cui puntare, eccezion fatta per Lampard, ma questa scelta convince più i tifosi che il club.

Potrebbe interessarti
Ultimissime notizie
Di Marzio: "James Rodriguez-Napoli, la situazione. Si lavora per Manolas, la verità su Lozano"PRIMA PAGINA TUTTOSPORT - Sarri, c'è Rabiot! Giampaolo nuovo allenatore del MilanPedullà: "Albiol serissimo, De Laurentiis ha sbagliato. Manolas non spacca lo spogliatoio"
PRIMA PAGINA CORRIERE - Sarri da Ronaldo. Luis Enrique, la partita più difficile è per la vitaSKY - Juventus, obiettivi De Ligt e Rabiot: Cancelo in uscita. I bianconeri hanno un grande sognoPedullà: "Napoli, prendi Manolas: è un affare! Piccola bugia di De Laurentiis su Lozano"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.