RAI - Il Napoli ha chiesto il prestito gratuito di James: il Real Madrid ha risposto così


Francesco Manno
Calciomercato
12 LUG 2019 ORE 17:18

Ciro Venerato, giornalista della RAI, ha parlato a Radio Sportiva del mercato in entrata del club capitanato da De Laurentiis.

Il giornalista della RAI, Ciro Venerato, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Sportiva soffermandosi, tra le altre cose, sul mercato in entrata del sodalizio campano in vista della prossima stagione. Queste le sue parole: "Io sono un tifoso del Napoli e quello che dico mi fa anche male, ma non è vero che James Rodriguez sia vicinissimo al Napoli, anzi. Le parti sono molto distanti e vi spiego perché. Il Napoli vuole il prestito gratuito del colombiano con il diritto di riscatto a 30 milioni".

Ciro Venerato ha poi aggiunto: "Il Real Madrid è disposto a cedere James Rodriguez per una cifra non inferiore ai 42 milioni di euro. Non vi fidate di quei Pulcinella del giornalismo che danno l'affare per fatto. Il Napoli ha il sì del calciatore e ritiene di riuscire a portare a termine l'affare, ma le cose non sono poi così semplici. Al momento le distanze tra i due club sembrano davvero enormi. Io vi sto raccontando la situazione di oggi. Non escludo che qualcosa possa cambiare...".

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Del Genio: "Ne sento tante: De Laurentiis ha tutti i difetti del mondo, ma su una cosa non sbaglia mai"Ag. Jorginho: "Ha il cuore italiano, tornerà in Serie A! Quando vai alla Juventus..."
Malfitano: "Ancelotti aveva pensato un Napoli diverso con James. La verità sul rapporto con ADL"Callejon e Mertens vogliono essere premiati: Josè non accetterà! La strategia del Napoli
Macedonia, parla il ct Angelovski: "Che colpo del Napoli! Ha preso un vero e proprio diamante!"Pavan: "Juventus, arrivano le confessioni di Fabio Paratici! Sentito cosa ha detto?"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.