Juventus, scoppia un altro caso: la madre di Rabiot è inviperita, parla con un nuovo club


Redazione
Calciomercato
10 OTT 2019 ORE 15:03

La madre del giocatore è scontenta della situazione e vuole riavviare i contatti con un altra società calcistica.

Come evidenziato stamane dall'edizione sportiva di Leggo, alla Juventus c’è un caso che rischia di deflagrare. Adrien Rabiot è sempre più ai margini della squadra, l’ultima scelta a centrocampo - si legge sul quotidiano -. Dopo aver ceduto il passo ai titolarissimi Matuidi e Khedira, si è fatto scavalcare anche da Emre Can e Bentancur. «Io mi accontento - così Sarri -, Adrien nel 2019 non aveva mai giocato, bisogna avere pazienza». Non si accontenta invece la mamma-agente del giocatore, irritata per lo scarso impiego di suo figlio. 

Secondo i media spagnoli Veronique Rabiot vuole riallacciare i contatti avviati l’estate scorsa con il Barcellona, infatti in tanti lo davano quasi per certo al club iberico prima del passaggio estivo ai bianconeri della Juventus. Rabiot è stato al centro di un grosso intrigo di mercato fin dalla scorsa stagione quando era stato messo ai margini dal tecnico tedesco Tuchel, al Paris Saint Germain. Nuovo caso in casa Juventus, dopo Emre Can, sta scoppiando anche la bomba Rabiot.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
SKY o DAZN? Ecco dove sarà visibile Napoli-Verona, la programmazione completaLuca Toni: "Ribery devastante, da Balotelli vogliamo i fatti. Il mio giudizio sul Napoli di Ancelotti"
Foti: "Godo nel vedere Di Lorenzo a Napoli!". Poi rivela: "Faceva fatica a trovare un contratto..."Renica: "Insigne deve adeguarsi ad Ancelotti e non il contrario! Inizio disastroso: il motivo"
Pistocchi: "Clamoroso, Saoud Al Thani pronto ad acquistare un club italiano! C'è il primo indizio"Altamura: "Rapporto ADL-Ancelotti tra il cinque e il sei! Futuro del mister, gira una clamorosa voce"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.