Stai bloccando la pubblicità?
La pubblicità è il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicità non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.

ESCLUSIVA - Mario Fernandes proposto al Napoli, chieste cifre fuori portata: i dettagli

Scritto da Gianluca Vitale in Calciomercato9 LUG 2018 ORE 11:18

Decisamente elevati i costi dell'operazione. Specie per chi, come il club azzurro, al momento ha bisogno di un "rincalzo" e non di un "titolarissimo".

Il Mondiale porta consiglio. La competizione iridata è stata un'occasione utile per vedere all'opera tanti calciatori: alcuni già sondati sul finire del campionato, come il colombiano Santiago Arias (di cui AreaNapoli.it vi ha parlato in esclusiva e in anteprima a fine maggio), altri proposti in virtù delle buone prestazioni con le proprie Nazionali. E' il caso, ad esempio, di Mario Fernandes. Il terzino brasiliano ha ben figurato con la maglia della selezione allenata da Stanislav Cercesov: doppio passaporto, ha deciso di difendere i colori della Russia, con i quali ha mostrato forza, resistenza, progressione, lucidità nella doppia fase ed anche tempismo nel farsi trovare pronto in zona gola.

Negli scorsi giorni, il giocatore della CSKA Mosca è stato offerto alle società italiane in cerca di un rinforzo sugli esterni difensivi, vale a dire Inter e Napoli. Decisamente elevati, però, i costi. Specie per chi, come il club azzurro, al momento ha bisogno di un rincalzo, è in trattativa avanzata per Stefan Lainer e non conosce ancora il destino di Elseid Hysaj, potenzialmente coinvolto in un discorso allargato con il Chelsea di Maurizio Sarri. L'ex Gremio piaceva ai tempi di Riccardo Bigon; adesso è stimato sul piano tecnico-fisico ma non rappresenta una pista percorribile su quello economico. Il Valencia - tra gli altri - ha offerto circa 20 milioni per il cartellino, gli operatori di mercato coinvolti ne chiedono 25 complessivi per concludere: 22,5 al CSKA e ben 2,5 di commissione per procuratore ed intermediario. Insomma, non è certo un affare da 15 milioni: quelli che il Napoli sarebbe disposto ad investire per Arias e che ha messo sul piatto per Lainer, tra parte fissa e bonus. Dovesse optare per un extracomunitario, Cristiano Giuntoli virerebbe sul fluidificante del PSV.

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie