Stai bloccando la pubblicità?
La pubblicità è il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicità non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.

ESCLUSIVA - Di Lella: "Benzema costa 80mln. Cavani non impossibile. Herrera e Belotti..."

Scritto da Francesco Manno in Calciomercato16 LUG 2018 ORE 23:39

Andrea Di Lella, procuratore sportivo, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di una intervista alla redazione di AreaNapoli.it.

Il mercato di Serie A è stato inevitabilmente scosso dall'approdo di Cristiano Ronaldo alla Juventus. Come risponderanno il Napoli e le altre big del campionato ai bianconeri? Per saperne di più la redazione di AreaNapoli.it ha contattato il procuratore sportivo, Andrea Di Lella. Queste le sue parole: "Benzema è un grandissimo attaccante, che ha avuto un ottimo rapporto con Ancelotti quando l’attuale tecnico partenopeo allenava il Real Madrid. Tuttavia, dopo aver perso Cristiano Ronaldo, passato alla Juventus, dubito che il Real possa privarsi anche del francese. Tra l'altro, anche se il giocatore volesse andar via dalla Spagna, cosa che non mi risulta, Florentino Perez, che stima da sempre Benzema, vorrebbe una cifra molto alta, intorno agli 80 milioni di euro. Poi, ovviamente, ci sarebbe da corrispondere all’attaccante un ingaggio corposo. Mi sembra un’operazione molto complicata ma, nel calciomercato, nulla è scontato e tutto è in evoluzione".

A Napoli i tifosi sognano Cavani

"L'operazione Cavani ricalca un po' quella di Benzema. La diversità sta nella volontà del calciatore. Come detto qualche giorno fa dal Presidente De Laurentiis, sostenere l’ingaggio dell’uruguagio non sarebbe semplice, ma se il Napoli rivedesse la propria posizione sui diritti di immagine e Cavani decidesse di ridursi l’ingaggio, allora potrebbe essere possibile un ritorno del bomber. Anche in questo caso, l’operazione è complicata, ma se ci fosse la volontà di tutte le parti in causa, allora potremmo assistere anche al ritorno dell’attaccante".

Come si muoveranno sul mercato le big del campionato italiano?

"Detto del Napoli, le altre, a mio parere, devono usare la testa, costruendo squadre equilibrate e competitive. In questo senso, mi piace molto il mercato dell’Inter, che ha aumentato il tasso tecnico della squadra senza fare follie. Sono curioso anche di capire che stagione farà la Roma, che ha fatto un mercato di prospettiva. Un po' fermo il Milan, in virtù della questione societaria. Credo, con l’aiuto del fondo Elliott, che proveranno a prendere uno tra Morata e Belotti, entrambi seguiti anche dal Napoli...".

Se potessi suggerire un nome a De Laurentiis, su quale calciatore cadrebbe la tua scelta?

"Un terzino come Bereszynski e/o Darmian, a centrocampo prenderei Hector Herrera, su cui il Napoli aveva messo gli occhi tempo fa e, in attacco un grandissimo attaccante (Cavani o Benzema) oppure un bomber in cerca di rilancio (Morata o Belotti). Alla fine del mercato manca ancora molto, vedremo...".

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie