Da Torino: "Allan potrebbe chiedere la cessione. PSG favorito, c'è anche la Juventus"


Alessandro Sepe
Calciomercato
8 NOV 2019 ORE 14:20

Il calciatore brasiliano potrebbe finire sul mercato dopo lo scontro avuto con Edoardo De Laurentiis.

Allan Marques rischia di finire seriamente sul mercato dopo la discussione avuta con il vice presidente Edo De Laurentiis dopo la gara contro il Salisburgo. Indiscrezioni in tal senso arrivano da Torino. Secondo quanto scrive il portale Tuttojuve.com, il centrocampista brasiliano del Napoli sembra in contrasto con la dirigenza dei partenopei e potrebbe anche chiedere la cessione. Psg favorito, ma attenti anche alla Juventus con Maurizio Sarri che è un suo grande estimatore e viceversa. 

Ieri il calciatore mentre lasciava lo stadio con la sua auto è stato pesantemente criticato da alcuni tifosi presenti all'esterno del San Paolo. Urla e fischi: "Vattene via. Ci hai rotto il c...". Il brasiliano è scosso da tale situazione, ma è stato uno dei capi rivolta della insurrezione dei giocatori contro la società. Domani contro il Genoa sicuramente non giocherà titolare perchè è alle prese ancora con un problema fisico.

Potrebbe interessarti
 
Ultimissime notizie
Napoli, Allan a parte: ecco quando potrebbe rientrare in campo. Ultime su Manolas, Ghoulam e MilikGAZZETTA - Ibrahimovic ideale per il Napoli, Edo De Laurentiis non direbbe parole fuori posto davanti a lui
CDM - Napoli-Al-Thani, 560 milioni per il pacchetto azionario di maggioranza: la reazione di De LaurentiisAuricchio: "Napoli in vendita? Sento parlare di arabi e petrolieri russi. Vi dico la verità, De Laurentiis..."
Sparnelli rilancia: "Al-Thani voleva solo sponsorizzare il Napoli, poi ha virato su un altro club"Caiazza: "C'è qualcuno che vuole macchiare il volto di Napoli. Chi aveva amicizie "strane" è stato ceduto"
Questo sito usa cookie di prime e terze parti a fini statistici, tecnici e, previo tuo consenso, di profilazione, per proporti pubblicità in linea coi tuoi interessi. Leggi le informative sulla privacy e sui cookie. Cliccando "OK" o scrollando la pagina accetti l'uso dei cookie e la nostra privacy policy.