VIDEO ESCLUSIVO - De Napoli e Francini: "Lui ha segnato al Real, io ho fatto l'autorete"

Scritto da Francesco Manno in Video23 DIC 2016 ORE 17:01

Questa mattina alle 11.30 presso il Pausilipon-Santobono nella sala "Scugnizzo club" il libro "Maradona il sogno di un bambino" è stato donato dall'autore Stefano Ceci, in collaborazione con la casa editrice Rai Eri, al reparto di oncologia pediatrica. Di Maradona molti ne vedono due: l'uomo e il mito del calcio, il 10 e il tossicodipendente. Chi lo ama, invece, riesce a vedere l'intima connessione tra l'uomo e il calciatore, sa che gli errori sono dettati da una sorta di fanciullezza emotiva. "Maradona il sogno di un bambino" ha come oggetto proprio l'infanzia e i suoi sogni: Maradona ne aveva due, giocare un mondiale e vincerlo; Stefano ne aveva uno, diventare amico di Diego. L'autore ripercorre la strada del loro avverarsi con sprazzi autentici di vita vissuta, tra aneddoti forti e burleschi. All'evento, organizzato dalla giornalista Emanuela Belcuore, sono stati invitati gli ex calciatori del Napoli Nando De Napoli e Gianni Francini che hanno inviato un esilarante video ai lettore di AreaNapoli.it. I due ex campioni azzurri ricordano, tra le altre cose, anche il doppio confronto contro il Real Madrid nella stagione 1988-89. Ecco le parole di De Napoli che, dopo avere intonato una canzone, ha dichiarato: "Auguri a tutti lettori da Francini che ha segnato un goal al Real Madrid e da me che, invece, ho fatto un'autorete (ride, ndr)". All'andata, in un Santiago Bernabeu deserto per una precedente squalifica gli azzurri persero per 2-0 per un rigore di Michel ed un autogol di De Napoli. Al ritorno, il 30 settembre 1987 vantaggio di Francini dopo pochi minuti (9'), ma pareggio di Butragueno che regalò agli spagnoli il passaggio del turno.

Potrebbe interessarti anche...
Ultime da SKY Sport
Seguici su Facebook per commentare le notizie