VIDEO - Shakhtar-Napoli, dirige l'arbitro coinvolto nel calcioscommesse e che lasciò il campo!

Scritto da Redazione in Video11 SET 2017 ORE 14:07

E' stata appena resa nota la designazione arbitrale in vista della gara d'esordio del Napoli nel girone di Champions League. Gli azzurri affronteranno lo Shakhtar Donetsk in Ucraina. A dirigere la gara sarà il tedesco Felix Zwayer. A Kharkiv, gli assistenti saranno: Thorsten Schiffner e Marco Achmuller. Addizionali Daniel Siebert e Sascha Stegemann. Quarto Uomo Rafael Foltyn. Curios notare che Zwayer ha dei trascorsi legati al calcioscommesse. Come si legge su La Repubblica di qualche anno fa, infatti "L'arbitro dell'anno 2014, Felix Zwayer, e' stato coinvolto nello scandalo Hoyzer sul calcio-scommesse, che dieci anni fa ha fatto traballare il mondo del pallone tedesco. Lo scrive il sito del settimanale Die Zeit, secondo cui la federazione tedesca Dfb avrebbe nascosto un duro giudizio risalente al 2006 su Zwayer, allora guardalinee all'inizio di carriera. Nel 2004 Zwayer e' stato impiegato come guardalinee in diversi incontri di seconda divisione, regionali e di coppa nazionale diretti dall'arbitro Robert Hoyzer, condannato a due anni e cinque mesi di carcere per aver condizionato, in cambio di soldi e regali, numerose gare. Anche Zwayer era stato sospettato e indagato: la procura arrivo' persino a perquisire il suo appartamento. Oggi Die Zeit cita un rapporto della Dfb sul caso, secondo cui Zwayer si e' comportato ''in maniera fortemente antisportiva'', ventilando la possibilita' che abbia accettato un'offerta in denaro di Hoyzer. L'arbitro dell'anno, secondo la sua federazione, ''a lungo'' non avrebbe inoltre avvisato la Dfb ''delle manipolazioni di Robert Hoyzer a lui note''. C'e' anche un'accusa precisa: prima di una partita amatoriale del 2004 Zwayer avrebbe preso 300 euro da Hoyzer ''per evitare situazioni critiche per la SV Wuppertal in qualita' di assistente dell'arbitro''. Nello stesso rapporto si legge anche come Zwayer abbia partecipato al chiarimento dello scandalo, e come in effetti non ci siano errori eclatanti a lui imputabili. Ma il giudizio e' chiaro, riporta Die Zeit: ''la Dfb crede che abbia preso mazzette. E questo dettaglio era finora rimasto sconosciuto a fan e club''. Singolare notare che lo stesso fischietto, durante la gara tra Bayer Leverkusen e Borussia Dortmund, reagì alle proteste dei tifosi abbandonando il campo nel bel mezzo della partita.

Potrebbe interessarti
Seguici su Facebook per commentare le notizie