Finisce la gara contro l'Empoli, Sarri parla e sorprende tutti. Applausi da Napoli e da Roma!

Scritto da Francesco Manno in Varie20 MAR 2017 ORE 14:02

Il Napoli riesce finalmente a sfatare il tab¨ Empoli e batte 2-3 la formazione allenata da Martusciello. Decisivi, ancora una volta, Lorenzo Insigne e Dries Mertens, autori rispettivamente di una doppietta e di una rete su punizione. Maurizio Sarri, al termine della gara, ha rilasciato alcune dichiarazioni che hanno stupito i tanti giornalisti presenti: "Ho fatto una cazzata, non dovevo togliere Jorginho. La Lega Calcio non ci tutela. E non parlo del Napoli. Contro il Real Madrid saremmo usciti lo stesso. L'eliminazione della Roma, tuttavia, Ŕ stata causata solo dalla cervellotica decisione di far giocare tante gare importanti prima del match dei giallorossi contro il Lione". Insomma: un Sarri che ammette le sue responsabilitÓ e che difende gli avversari. Diversi giornalisti napoletani e anche romani hanno applaudito il tecnico per la sua sinceritÓ.