Zazzaroni: "Higuain e Dybala hanno un'attenuante. Il Pipita sfiora preoccupanti vertici napoletani"

Scritto da Redazione in Rassegna Stampa13 SET 2017 ORE 12:04

Il noto giornalista Ivan Zazzaroni, attuale direttore delle pagine online del Corriere dello Sport, ha espresso alcune considerazioni sulla Juventus dopo la disfatta di Champions League contro il Barcellona. Questo il suo pensiero attraverso il proprio blog: "Juve colpevole di inautenticità. La Juve del 19 aprile scorso, quella che al Camp Nou pareggiò senza correre troppi rischi e, anzi, provò a vincere, era di un'altra pasta, molto più Juve [...] La distanza tra i due momenti la trovo in prevalenza nelle assenze, oltre che nella condizione generale delle squadre: la Juve aveva altre facce, altre esperienze internazionali, un altro peso, un'altra sostanza, e non stiamo parlando di anni ma di mesi [...] La Juve che un tempo avremmo chiamato "due" ha resistito un tempo, riuscendo addirittura a creare un paio di palle-gol, ma dopo l'1-0 di Messi al 45′ si è lasciata sopraffare. Colpevole di inautenticità, dunque, con uno spostamento evidentissimo dalla normalità all'anormalità [...] Due parole su Higuaìn e Dybala, ai quali forniamo le attenuanti dell'isolamento: quando conta sono però spesso altrove, in particolare il centravanti il cui nervosismo sta sfiorando preoccupanti vertici napoletani".

Potrebbe interessarti
Seguici su Facebook per commentare le notizie