IL MATTINO - Ancelotti è stato chiaro: ci sono tre incedibili. Si ripartirà dal lavoro di Sarri

Scritto da Redazione in Rassegna Stampa12 GIU 2018 ORE 10:19

L'idea di Ancelotti è ripartire da tutte le cose che hanno funzionato negli ultimi anni per provare ulteriormente a migliorarle.

Ancelotti aspetta di vedere quale squadra allenerà a Dimaro-Folgarida. Come base di lavoro intende comunque ripartire da tutto ciò che di buono il Napoli ha fatto vedere negli ultimi tre anni. Su alcuni uomini chiave come Koulibaly, Allan, Insigne è stato chiaro: sono intoccabili per il progetto futuro. 

Importante sarà il lavoro nelle tre settimane di ritiro in Trentino, il primo impatto con la nuova squadra e la metodologia che presenterà delle differenze rispetto a Sarri. Ma l’idea di Ancelotti è ripartire da tutte le cose che hanno funzionato negli ultimi anni per provare ulteriormente a migliorarle. Un approccio nel segno della continuità per mettere su un Napoli ancora più grande e più competitivo: questa la filosofia che accompagnerà Ancelotti nella sua nuova avventura.  A riferirlo è l'edizione odierna de Il Mattino.

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie
La pubblicità è il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicità non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.