Caiazza non ci sta: "Assurdo quello che sta girando su Insigne, che accusa"

Scritto da Redazione in Nazionale26 MAR 2018 ORE 17:44

Il giornalista del Roma non ci sta, nell'editoriale apparso sulle pagine del giornale napoletano, ammonisce una parte della critica che si sta scagliando senza motivo contro Insigne.

Salvatore Caiazza del Roma non ci sta, nell'editoriale apparso sulle pagine del giornale napoletano, ammonisce una parte della critica che si sta scagliando senza motivo contro Insigne, per la prova non proprio esaltante con la Nazionale di Di Biagio: "Ormai è diventata un’abitudine. Ogni volta che l’Italia sbaglia una partita i colpevoli sono sempre quelli che vestono la maglia del Napoli. Dopo il ko con l’Argentina qualche quotidiano sportivo si è divertito a togliere la pelle di dosso ad Insigne e Jorginho. Ma soprattutto a Lorenzo".

"Assurdo pensare che nel 4-3-3 improvvisato da Di Biagio i due partenopei potessero fare le stesse cose che fanno con la loro squadra di club. Per poter arrivare a certi livelli il signor Sarri ha lavorato duramente mettendo sempre sotto pressione i suoi e cercando sistematicamente la perfezione. Ecco, dunque, che l’attaccante e il regista fanno la differenza".

"Purtroppo con la maglia azzurra della Nazionale non ci sono riusciti. Apriti cielo. La critica, quella buona, li ha bacchettati perché non all’altezza di questo gioco. Ma per favore. Ma davvero si apre bocca o si scrive senza pensare?. L’unico ad andare vicino al gol è stato proprio Insigne. Non ha segnato non ha segnato. Ma almeno si è impegnato".

Consigliati per te...
Ultimissime notizie