Russo ad AreaNapoli: "Occhio a Carrillo e Gonzalez. Al Napoli consiglio l'erede di Godin"

Scritto da Francesco Manno in Interviste9 OTT 2017 ORE 21:14

L'esperta di calcio internazionale, Michele Russo, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di AreaNapoli.it facendo, tra le altre cose, una panoramica si talenti più interessanti che sono usciti fuori in questi giorni riservati alle gare delle nazionali. Ecco le sue parole: "In Argentina - Perù non è stato convocato, ma Andrè Carrillo è un veterano dei peruviani con già 36 convocazioni a 26 anni. Gioca nel Watford in prestito dal Benfica, è un'ala destra, veloce e duttile. Ama dribblare e puntare l'uomo. Come giocate può ricordare il primo Lavezzi di Napoli, che spaccava le difese seppur segnando poco. Cerca il rilancio in Inghilterra dopo una stagione in chiaroscuro con i portoghesi. In passato seguito da Inter, Lazio e proprio Napoli, col Watford vedremo se maturerà definitivamente o rimarrà una delle tante promesse non mantenute del calcio. Intorno ai 10 milioni la sua valutazione attuale. Josè Gimenez, forte difensore uruguayano dell'Atletico Madrid, farebbe sicuramente al caso di una big come Juve, Inter o Napoli. Sta guidando la difesa della nazionale con personalità e ormai si appresta a prendere idealmente il testimone da Godin. Gimenez è un classe 1995, fisico roccioso (185cm per 80kg) ma bravissimo a leggere le azioni e nell'ultimo anticipo decisivo a sbrogliare situazioni difficili. Inoltre sa rendersi pericoloso di testa sui calci da fermo. Tante big - dal Real Madrid alla Juventus - si sono interessate a lui e il costo del suo cartellino è di almeno 35 milioni. Con il numero 10 nel Paraguay ha battuto a sorpresa la Colombia, ma Derlis Gonzalez anche con la Dinamo Kiev sta facendo molto bene. Esterno sinistro di piede destro, si trova a meraviglia nel 4-3-3. Rapido e con buona tecnica, non ha il goal nel sangue ma gioca per la squadra e si sa sacrificare difensivamente. Molto duttile, può giocare anche a destra o più avanzato (come fa in nazionale) Classe 1994, è un brevilineo (174cm) ed è passato anche dal Basilea, dove il Napoli sembrava averlo puntato per avere un'alternativa a Insigne e Callejon. La Dinamo l'ha acquistato nel 2015 per 9 milioni di euro, ma dovrà dimostrare continuità se vorrà ambire a palcoscenici più importanti".

Potrebbe interessarti anche...
Ultime da SKY Sport
Seguici su Facebook per commentare le notizie