Il parere di De Canio: "Insigne fu linciato in estate e fu colpa anche della società"

Scritto da Redazione in Interviste20 MAR 2017 ORE 23:06

L'ex allenatore del Napoli, Luigi De Canio, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di TeleVomero soffermandosi, tra le altre cose, sul momento degli azzurri. "Insigne sta facendo benissimo. Io ricordo che in estate fu linciato. E la società aveva le sue colpe. Gli aveva promesso un ritocco dell'ingaggio che il ragazzo non ha ricevuto. Lorenzo è stato bravissimo, dopo un periodo iniziale difficile, a mettersi tutto alle spalle giocando davvero bene. Ora meriterebbe sicuramente un riconoscimento".

Seguici su Facebook per commentare le notizie