ESCLUSIVA Di Lella: "Esterni, mossa sorprendente del Napoli. Dolberg e De Sciglio..."

Scritto da Francesco Manno in Interviste4 GEN 2017 ORE 18:30

Il mercato del Napoli è iniziato con il classico botto. Leonardo Pavoletti, dopo un inseguimento partito già dalla scorsa estate, è finalmente approdato alla corte di Maurizio Sarri. Per parlare delle trattative in entrata del sodalizio campano la redazione di AreaNapoli.it ha contattato il procuratore sportivo Andrea Di Lella:

Il mercato in entrata del Napoli è già terminato?

"Il Napoli è una società sempre attenta. Se ci saranno delle opportunità sul mercato saprà sicuramente coglierle. L'acquisto di Pavoletti non è certamente una sorpresa. Te ne parlai sia nel corso della tua trasmissione "Filo diretto" sia qui su AreaNapoli. E' un calciatore importante, l'unico che, in questo momento, può consentire agli azzurri di mantenere il secondo posto conquistato nella passata stagione. Il Napoli non aveva un calciatore simile in organico".

Eppure servirebbe un esterno difensivo. Si è parlato di De Sciglio

"Non è una trattativa semplice anche perchè la nuova società cinese si deve ancora assestare. Quello di De Sciglio è un profilo importante, può fare comodo al Napoli, ma anche alla Juventus e alle altre big. Il prezzo si aggira sui 15, 20 milioni di euro. E' un calciatore importante anche perchè è in grado di giocare sia a destra che a sinistra. A proposito degli esterni, tuttavia, c'è una mossa del Napoli che mi ha sorpreso".

Quale?

"Mi riferisco al rinnovo di Maggio. E' un grande professionista, ma gli ultimi allenatori del Napoli lo hanno impiegato davvero poco. E allora perchè rinnovargli il contratto per tre anni?".

Il Torino intanto ha ufficializzato l'acquisto di Iturbe. Belotti-Napoli, discorso definitivamente chiuso?

"Per Belotti vale il discorso fatto per Higuain. Devi mettere tanti soldi per convincere Cairo a cederlo. Io credo che la società granata non voglia darlo via a giugno. Aspetterà il mondiale. Belotti sarà un possibile protagonista, soprattutto se continuerà ad esprimersi a questi livelli. A proposito del Torino, Poli potrebbe essere un ottimo innesto. Non escludo che in Piemonte possa approdare un nome non ancora uscito sui giornali. Il Torino ha fatto un vero capolavoro sul mercato, il reparto offensivo è di assoluto livello".

C'è un calciatore che consiglieresti al Napoli oppure alle altre big del campionato?

"Il primo nome che mi viene in mente è quello di Dolberg. Viene dall'Ajax, so che è una bottega cara. Ma è un grande prospetto. Mi ricorda, fatte le debite proporzioni, il primo Ibrahimovic. Parlo delle movenze e della sua abilità nello smarcamento. Naturalmente non ha la stessa qualità dello svedese. Mi piace moltissimo anche Orsolini. L'ho visto più volte da vicino, è un giovane molto interessante".

Siamo solo all'inizio del mercato, inutile dare voti. Quali squadre si sono mosse meglio finora?

"Napoli, Juventus, Torino ed Inter mi sembrano molto attive. Mi aspetto qualcosa anche dalla Roma che, come ricordavamo prima, ha ceduto Iturbe al Torino".

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA

Potrebbe interessarti anche...
Ultime da SKY Sport
Seguici su Facebook per commentare le notizie