ESCLUSIVA - Zazzaroni: "Il Napoli ha puntato sulla stabilità. Ecco la mia griglia Scudetto"

Scritto da Francesco Manno in Interviste3 SET 2017 ORE 16:44

"Per ragioni lavorative giro l'Italia ogni settimana, ma Napoli la porto nel cuore. Ho una forte empatia con i napoletani". Parole al miele quelle che Ivan Zazzaroni spende per il capoluogo campano e i suoi abitanti. E non sono frasi di circostanza. Zazzaroni, nelle sue ospitate in alcune tra le più importanti emittenti televisive e radiofoniche nazionali, ha spesso difeso anche la città. Su Twitter, dopo la rapina subita da Insigne, rispose così a chi infangava Napoli: "Chi criminalizza la città per la rapina a Lorenzo non vive in Italia, ma sul Nanga Parbat. Lassù fa freddino, ma si sta tranquilli". La redazione di AreaNapoli.it ha contatto Ivan Zazzaroni per parlare del mercato appena concluso e non solo.

Il Napoli ha confermato i calciatori migliori puntellando la rosa con gli acquisti di Adam Ounas e Mario Rui (Roberto Inglese arriverà nella prossima stagione, ndr). Come giudichi le mosse della società azzurra?

"Il Napoli non ha fatto mercato, puntando su stabilità e crescita. I parametri di Aurelio De Laurentiis non consentono peraltro spese per top, a meno che non parta un big".

Quale è stato il migliore colpo delle squadre italiane?

"Non ho dubbi a tal riguardo e opto per l'acquisto di Leonardo Bonucci da parte del Milan".

Alla luce del mercato e della qualità delle rose, qual è la tua griglia Scudetto per la stagione in corso?

"Ritengo che la Juventus sia ancora la logica favorita per lo Scudetto. Dietro ai bianconeri vedo Napoli e Roma; infine Inter e Milan".

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA

Potrebbe interessarti anche...
Ultime da SKY Sport
Seguici su Facebook per commentare le notizie