ESCLUSIVA - Riccardo Sorrentino: "Il Napoli primo, Allegri 'sfigato'. Il mio consiglio sul mister X"

Scritto da Francesco Manno in Interviste30 LUG 2017 ORE 19:17

Grande tifoso del Napoli, ha giocato al calcio e ancora oggi si diletta a livello amatoriale. Riccardo Sorrentino, tuttavia, è soprattutto uno stimato ed apprezzato astrologo. Da circa quaranta anni studia la previsione delle prestazioni degli atleti fondendo il classico bioritmo a coefficienti che valuta da anni e che definisce "trend astrali". Ha partecipato a tante trasmissioni nazionali riscuotendo ovunque un grande successo, ha la stima di tanti professionisti e collabora da tempo con un grande allenatore di calcio. La redazione di AreaNapoli.it ha raggiunto il celebre astrologo per scoprire cosa dicono le stelle sul nuovo Napoli di Maurizio Sarri.

Il Napoli ha acquistato finora Ounas e Mario Rui. Come valuti tali innesti?

"Ottimamente. Lo Scorpione Ounas lo avevo segnalato sia nella mia rubrica "Gli astri nel pallone" sul Roma, che nei miei account di Faceboook oltre un mese prima dell'acquisto. Lo citavo sia perchè se ne parlava molto bene come qualità tecniche, e soprattutto perchè vedevo il suo segno di nascita (Scorpione) al top del prossimo campionato (seguito da vicino da quello del Capricorno, e poi da quelli dei Pesci e della Vergine e, in parte, anche dal Cancro). Poichè, con Giove ostile dall'autunno, è possibile un calo o qualche imprevisto per l'acquario Callejon, potrebbe, dopo qualche mese, disputare una stagione da quasi titolare. Vedo bene anche il Gemelli Mario Rui, che nelle due ultime stagioni ha dovuto subire l'opposizione di Saturno, mentre nella prossima, a partire dal 21 dicembre, avrà una stagione finalmente più fluida (e, così come Callejon, poichè l' acquario Ghoulam, è tra i giocatori che avranno un cielo negativo dall'autunno in poi, non mi meraviglierei che (magari da dicembre in poi) il titolare sulla fascia sinistra diventasse, poi, proprio Mario Rui".

Reina resterà - con ogni probabilità - il numero uno del Napoli. Che stagione sarà per lo spagnolo?

"In crescendo! Reina è un Vergine che ha disputato le sue due ultime stagioni con Saturno contro, un aspetto astrale che incide molto sulle prestazioni di un atleta. Nel prossimo campionato e dall'11 ottobre, avrà Giove a favore (fortuna e positività), e dal 21 dicembre, anche Saturno a favore, aspetto astrale che lo potrebbe rendere, da Natale in poi, un protagonista assoluto di una stagione "super" del Napoli.

Il Napoli potrà lottare concretamente per la vittoria del campionato? Qual è la tua griglia Scudetto?

"Chi mi segue sui miei account, sul Roma, a Radio Marte o nei collegamenti televisivi, sa che, da mesi (anzi mi considero il primo in assoluto), considero il Napoli al primo posto nella griglia dello scudetto sia per motivi di continuità tecnica che per il fatto che è allenata dal Capricorno Sarri che, rispetto agli altri mister concorrenti, ha, per il prossimo campionato, (non essendoci allenatori scorpioni attualmente in serie A) i favori astrali più evidenti. Per di più il più "sfigato" (dal 23 ottobre però) degli allenatori in lizza, sarà proprio quello della Juve e cioè il Leone Allegri. Come griglia però, pur confermando al primo posto gli azzurri, è un po' prematuro fare una valutazione, perchè siamo ancora in pieno mercato, con il Milan, per esempio, che potrebbe prendere una punta super, così come la Roma. Ad oggi, quindi, la mia griglia è: Napoli, Juve e poi Roma e Milan alla pari, e subito dopo l'Inter. Metterei anche la Lazio vicino all'Inter, se restasse il pesci Keita, ma penso che lo cederanno".

De Laurentiis ha parlato di un possibile mister X, chi potrebbe essere?

"Bah! Davvero non ho idea, anche se, con tutto il rispetto per Chiesa (buon giocatore, soprattutto in prospettiva) non è ancora al livello di essere considerato un "Mister X". Spero anche che non sia il toro-cuspide gemelli Rulli, perchè tanti soldi per un portiere buono, ma non eccezionale (e con il cielo così così...), li vedo sprecati. Se dovessi consigliare a De Laurentis e la società un Mister X (e cioè un campione), gli consiglierei soprattutto di valutare un terzino destro (una vera alternativa di qualità ad Hisaj)".

Quali sono i calciatori più protetti dalle stelle e quali, invece, potrebbero avere una stagione complicata?

"Considerando buoni i non citati, il cielo migliore lo dovrebbero avere lo scorpione Ounas, il Capricorno Allan, lo Scorpione Chiriches e il Pesci Milik. Quelli con una stagione complicata (da metà ottobre in poi però) gli Acquario Ghulam, Hisaj, Callejon e Maggio e il leone Hamsik".

Quale quadra sarà la sorpresa in positivo della stagione e quale, invece, deluderà le attese?

"Anche in questo caso, è una domanda che mi andrebbe fatta a fine mercato. Spero che la squadra delusione sia la Juve e che la sorpresa positiva sia il Benevento (dopo, però, che abbia dato 6 punti al Napoli)".

Milik e Rog, per motivi diversi, hanno giocato poco nella scorsa annata calcistica. Potranno essere utili alla cosa in futuro?

"Il pesci Milik lo vedo tra i protagonisti in assoluto, anche perchè il toro Mertens, pur avendo una discreta stagione, soprattutto nel girone di andata, con Giove opposto, potrebbe avere, meno fortuna della scorsa stagione. Il cancro Rog, invece, soprattutto nel girone di andata (quando non sarà disturbato da Saturno) potrebbe dare un fantastico contributo alla squadra".

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA

Potrebbe interessarti anche...
Ultime da SKY Sport
Seguici su Facebook per commentare le notizie