ESCLUSIVA - Michelle Russo: "Erede Hysaj ed il nuovo Higuain: ecco i 4 calciatori da acquistare!"

Scritto da Francesco Manno in Interviste5 SET 2017 ORE 19:42

Il Napoli tornerà in campo domenica prossima nella sfida del Dall'Ara contro il Bologna di Roberto Donadoni. Lo scorso anno la compagine di Maurizio Sarri riuscì nell'impresa di vincere in trasferta per 1-7. Il mercato, tuttavia, continua a tenere banco. Impazzano i voti alle varie società? Come si è comportata la società azzurra? Si sarebbe potuto fare di più? Quali calciatori farebbero al caso del sodalizio campano? La redazione di AreaNapoli.it ha contattato Michelle Russo, esperta di calcio internazionale per chiederle quali calciatori farebbero a caso dei club italiani. Ecco la sua risposta:

Partendo da Nord, in Inghilterra terrei d'occhio Trent Alexander Arnold, terzino del Liverpool, è un classe 1998, non è altissimo (1,75m) ma è molto bravo nelle due fasi, sa marcare bene e non disdegna le sortite offensive. Klopp l'ha lanciato nello scorso campionato e quest'anno ha già giocato il preliminare di Champions, segnando anche una rete. In Italia lo vedrei bene come alter ego (o erede) di Hysaj nel Napoli. Difficilissimo però che il Liverpool se ne privi essendo Trent un prodotto del settore giovanile ed un tifoso sfegatato della squadra in cui gioca.

Spostandoci in Francia, nel Bordeaux segnalo l'ala destra Malcom, brasiliano mancino classe 1997, sa giocare anche a sinistra ed anche lui non è altissimo (1,71m). Ha piedi molto educati, quasi da regista o rifinitore, non è un grande finalizzatore ma preferisce passare la palla con passaggi chirurgici ai compagni. Sarebbe l'acquisto ideale per la Roma, che ha inseguito Mahrez senza successo. Sicuramente il costo di Malcom sarebbe inferiore e con potenzialità ancora inespresse a grandi livelli.

In terra teutonica invece un profilo dal sicuro avvenire è Max Meyer dello Schalke 04. Trequartista brevilineo (1,73m), nato nel 1995 e con già 4 presenze in nazionale tedesca. Le sue caratteristiche migliori sono le finte con le quali ubriaca spesso gli avversari ma soprattutto è un ottimo rifinitore per le punte. Giocatore elegante e con ottima tecnica di base. Il goal non sembra essere nel suo DNA, soltanto una marcatura in campionato lo scorso anno. Potrebbe essere il colpo a sorpresa per la Juve, dato che Higuain e Mandzukic sono sui 30 anni e visto che la squadra di Allegri ha sempre un occhio di riguardo verso la Bundesliga. Segnalo che va a scadenza a Giugno 2018, potrebbero scatenarsi aste per lui nel corso dell'anno.

Tornando in Inghilterra come outsider ti segnalo Alioski, gioca nel Leeds dove è arrivato dopo una stagione straordinaria con il Lugano di Zeman. Classe 1992, è alto 1,71 ed è nazionale macedone. Giocatore eclettico, ha fatto il terzino e persino la punta, ma il suo ruolo preferito è centrocampista di destra. Con il tecnico boemo nel 4-3-3 si è espresso ai suoi massimi livelli arrivando a segnare persino la bellezza di 17 reti nella scorsa stagione. Trasferitosi in estate al Leeds è già diventato titolare con 7 presenze condite da una rete e 3 assist. Sarebbe il profilo ideale per l'Inter, alla ricerca di centrocampisti, data la probabile partenza di Brozovic (a causa del Fair Play finanziario) e dove potrebbe ripetere le fortune del connazionale Pandev.

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA

Potrebbe interessarti anche...
Ultime da SKY Sport
Seguici su Facebook per commentare le notizie