ESCLUSIVA - Jorgensen, l'agente: "Ha segnato con la mano rotta! Il Napoli squadra forte"

Scritto da Gianluca Vitale in Interviste7 DIC 2017 ORE 16:40

Il Feyenoord ha chiuso il girone di Champions League con una vittoria sul Napoli e lo ha fatto con un gol del suo bomber, Nicolai Jorgensen. Il centravanti danese è andato a segno dinanzi al pubblico di casa, sotto lo sguardo attento di uno spettatore speciale: "E' stata una partita serrata, ma comunque bella da vedere". Nell'ultima gara del Gruppo F, sugli spalti dello Stadion "de Kuip" era presente anche il procuratore Mikkel Nissen, che si è gentilmente concesso ai microfoni di AreaNapoli.it.

Che match si aspettava e che match è stato?

"Una sfida non semplice, una partita piuttosto chiusa. Il Napoli è una squadra davvero molto forte e che schiera in campo solo top players, ma il Feyenoord ha tenuto duro ed è riuscito a spuntarla".

Il suo assistito come Gonzalo Higuain: ha trafitto Reina nonostante il dolore alla mano. Era destino?

"(Sorride) Per ogni squadra è difficile tenere Nicolai lontano dalla zona gol ed impedirgli di metterla dentro, anche quando gioca con una mano rotta. Con il suo gol, ha dimostrato ancora una volta la sua forza fisica ed il suo perfetto tempo di inserimento. E' un attaccante straordinario. Ha giocato con la mano rotta sia ieri sia nelle ultime quattro o cinque partite, ed ha sempre fatto bene".

Di certo sarà molto felice di com'è andata.

"Ha detto che è stata una gara tosta, ma anche che è contento di aver concluso l'esperienza europea con una vittoria. Il Feyenoord ha faticato un po' in questo scorcio di stagione, ma non dobbiamo dimenticare che l'annata precedente è stata fantastica. Jorgensen sente che le cose, adesso, stanno iniziando a rimettersi in sul giusto binario, ha concluso Nissen ai taccuini di AreaNapoli.it.