ESCLUSIVA - Benevento, Mambella: "Un mio goal pieg˛ la Juve. Gemellaggio col Napoli? I tifosi..."

Scritto da Francesco Manno in Interviste14 GIU 2017 ORE 17:12

Battere la Juventus, inutile sottolinearlo, regala sempre grandi soddisfazioni ai napoletani. Immaginate allora cosa possa avere provato Andrea Carlo Mambella quando, con un bel tiro a volo, regal˛ il successo agli azzurrini contro i bianconeri. Era il 2015, si giocava l'andata del secondo ed ultimo turno playoff del campionato Giovanissimi Nazionali a Vinovo. Gli azzurrini si imposero in trasferta per 0-1 proprio grazie ad una rete del difensore. Il Napoli vinse anche al ritorno avendo la meglio sulla rivale di sempre. Tra le fila della Juventus c'era anche quel Moise Kean che ha debuttato quest'anno sia in Champions che in campionato con la compagine di Massimiliano Allegri. Andrea Carlo Mambella, dopo circa 7 anni di militanza al Napoli, si Ŕ trasferito nello scorso gennaio al Benevento. Il calciatore ha rilasciato un'intervista esclusiva ad AreaNapoli.it.

Che ricordi hai dell'esperienza di Napoli?

"Ho giocato quasi 8 anni con il club azzurro, nelle giovanili. Ho tanti bei ricordi. Ho disputato molte gare, ebbi diversi riconoscimenti come migliore difensore. Ricordo la vittoria a Vinovo contro la Juventus. Ci fu una conclusione di Gaetano, io mi avventai sulla sfera gonfiando la rete bianconera. Una settimana dopo si gioc˛ il return match a Sant'Antimo e vincemmo nuovamente per 2-1 qualificandoci cosý alle final eight scudetto di Chianciano Terme".

Oggi sei un punto di forza della difesa Under 17 del Benevento. Sei un difensore centrale, ma ti adatti anche in altri ruoli?

"Si, a gennaio fui ingaggiato dal Benevento. Mi trovo molto bene. Ho avuto l'occasione di allenarmi per una settimana con la prima squadra e ho capito quanto sia importante il gruppo allenato da mister Baroni. Sono un difensore centrale, ma posso fare il terzino. Nelle partite ufficiali, tuttavia, ho sempre giocato da centrale".

Hai conosciuto il mister, che persona Ŕ?

"Un grande professionista, un tecnico importante. Ho saputo, tramite il mio procuratore, che mi fece tanti complimenti durante quella settimana in cui mi allenai con loro. Non posso che ringraziarlo".

Il Benevento ha centrato una storica promozione in Serie A. I napoletani hanno fatto il tifo per i "cugini" sanniti. Sai che qualcuno parla anche di un possibile gemellaggio?

"Ho conosciuto bene i tifosi del Benevento. Nessuno ha mai parlato male di Napoli, anzi. C'erano dei cori contro altre squadre, ma quella azzurra Ŕ una compagine rispettata. Non so se i tempi siano maturi per un gemellaggio. Posso solo dire che esiste una reciproca simpatia tra Napoli e Benevento".

C'Ŕ qualche calciatore del Benevento che consiglieresti al Napoli?

"Ci sono diversi calciatori pronti a giocare in Serie A. C'Ŕ da dire che il Napoli ha raggiunto un livello altissimo, Ŕ un top club, difficile migliorare un organico cosý competitivo"

Qual Ŕ il sogno nel cassetto di Mambella?

"Sar˛ sincero. Sto dedicando la mia vita al calcio, amo questo sport. Il mio sogno Ŕ quello di esordire in Serie A. Sarebbe il massimo per me!".

E noi auguriamo ad Andrea Carlo Mambella di coronare il suo sogno debuttando proprio in un Benevento-Napoli, due squadre che sono nel cuore del difensore sannita. Sarebbe una bella soddisfazione per l'"Eroe di Vinovo", in attesa di bucare nuovamente le mani di un portiere juventino...

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA

Potrebbe interessarti anche...
Notizie da SKY Sport
Seguici su Facebook per commentare le notizie