"Dries, non visitare quelle zone di Napoli: sono brutte". Bella risposta di Mertens

Scritto da Redazione in Interviste13 OTT 2017 ORE 08:59

L'attaccante centrale del Napoli, Dries Mertens, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di un'intervista al quotidiano Repubblica. Ecco le sue parole: "Non dimentico come sono stato accolto a Napoli, quando ero un signor nessuno e tutti si facevano in quattro per farmi sentire a casa mia: mica solo adesso che sono sulla cresta dell'onda e le tante attenzioni che ricevo possono sembrare la normalità. Qualcuno mi ha sconsigliato di non visitare le zone brutte di Napoli. Io gli ho risposto che volevo conoscere tutto di questa città e sono contento di averlo fatto. Con mia moglie siamo quasi diventati tesimonial della città, ma ci viene naturale, il merito è della bellezza che ci circonda: Pompei, Capri, ma anche i vicoli dei Quartieri Spagnoli. Le racconto un aneddoto. La migliore amica di mia moglie ha un'agenzia di viaggi: prima indirizzava i suoi clienti in Grecia, Spagna, Turchia. Adesso la principale opzione è sempre Napoli, dove anche io ricevo ogni volta che posso colleghi, amici e conoscenti. Lo sa che la mia casa ormai assomiglia a un hotel?".

Potrebbe interessarti anche...
Ultime da SKY Sport
Seguici su Facebook per commentare le notizie