Criscitiello: "Parla poco, ma fa miracoli: c' un procuratore che tornato nel circolo dei boss!"

Scritto da Redazione in Interviste17 LUG 2017 ORE 17:33

Michele Criscitiello, giornalista, nel suo editoriale su tuttomercatoweb.com, ha rivelato: "Tra i procuratori c'è una dinastia nuova. Giovani che emergono, da Raiola e Giuffredi a Lucci che questa estate si sta muovendo alla grande, fino a dinastie scomparse negli anni (vedi i Bonetto) e dinastie sempre sulla cresta dell'onda (i Pastorello). Queste ultime sessioni di mercato, però, hanno riportato alla ribalta anche alcuni "vecchi classici" del mercato italiano. Giovanni Branchini è tornato prepotentemente nel circolo dei boss. L'uomo di Ronaldo e Rui Costa si è ripreso le prime pagine. Da Ancelotti al Bayern, fino a Douglas Costa alla Juventus è l'uomo dei fatti. Parla poco, opera tanto. Branchini ricorda il mercato antico. Gli uomini che ti danno una parola e la rispettano. I procuratori che prendono un calciatore e lo fanno crescere per il bene del ragazzo e sono vicini alle società per fare affari ieri, oggi e domani. Ora prepara il colpo De Sciglio alla Juventus che, con tutto il rispetto per il bravo ragazzo che è, forse la Juventus gli sta un po' larga. Ma Branchini ci ha abituati anche a grandi miracoli. Sigaro, barba e stazza imponente, Giovanni Branchini è il partito opposto ai Raiola. Anche per questo ci piace. Bravo in campo e fuori, da imprenditore ha piazzato grandi colpi in giro per Milano...".

Potrebbe interessarti anche...
Ultime da SKY Sport
Seguici su Facebook per commentare le notizie