Ag. Sepe: "Assurdità su Mertens: visti Higuain e Dybala? Sarri ha il termometro, il Napoli si rialza se..."

Scritto da Redazione in Interviste7 DIC 2017 ORE 14:05

Il procuratore sportivo Mario Giuffredi, rappresentante - tra gli altri - di Luigi Sepe, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Si gonfia la rete, trasmissione in onda sulle frequenze di Radio CRC. "Maurizio Sarri e il suo staff hanno il termometro quotidiano delle condizioni fisiche e mentali della squadra. Se il mister dice che stanno bene, stanno bene. Alla Juve Higuain e Dybala non hanno cose stratosferiche. Esistono periodi di alternanza. Mertens non fa sfracelli da quattro partite, non da una stagione: assurdo metterlo n discussione. Non essere brillanti capita a tutti: succede da poche partite, non da due mesi. E' un momento negativo, ma se ne può venire fuori. Per farlo, bisogna vincere. Magari già nella prossima partita".

"Cosa deve fare ora il mister? Il Napoli si rialza se non si mette pressione alla squadra. Sarri sa che ha giocatori importanti e che all'improvviso si riaccenderanno. Alcuni calciatori vanno lasciati più liberi mentalmente, senza dargli il peso del momento negativo che stanno vivendo. La negatività va fatta passare in modo passivo, sennò si fa solo peggio. A volte nella vita bisogna prendere qualche mazzata per ritornare a correre".