Napoli-Spezia dalla A alla Z: Nibbio-Giack, zolle pericolose, pavimento friabile e gol dell'addio

11 GEN 2017 21:27 - Luca Cirillo - Coppe

A ssolo di Zielinski al pronti via: slalom gigante e tiro a giro.

B lack out, il solito momento di buio: anche lo Spezia trova il gol!

C ompleanno di Sarri, per lui striscioni e cori. 

D irigibile, il luogo tra i più alti del San Paolo: da lì lo squalificato mister Maurizio ha seguito il suo Napoli.

E entro ed esco: Giaccherini disorienta il difensore prima di colpire, movimento da grande giocatore.

F riabile, il pavimento del San Paolo in curva si sgretola che è un … amore! Assurdo!

G enio e sregolatezza: Rog vuole stupire tutti con effetti speciali. A volte ci riesce, ma dimentica le direttive tattiche.

H orror, Pavoletti sbagli un gol praticamente a porta vuota. Lo perdoniamo, ci mancherebbe!

I nedita mediana: 3 nuovi acquisti contemporanemante, Rog-Diawara-Zielinski. 

L ampo di classe, la fiammata di Rog nel saltare un avversario prima di infilarsi tra due e servire un assist delizioso per Gabbiadini. 

M ilione, giusto uno: l’ingaggio di Rafael. M anche di Mistero, ovvero quello che riguarda Sepe. Perché non gioca?

 N ibbio Giaccherini, l’esterno si avventa come un rapace sul pallone, al volo, e lo spedisce sul palo lontano: spettacolo!

O rdine e disciplina, ma senza strafare. Diawara si limita al minimo sindacale. Personalità da campione in ogni sfumatura.

P ennellata di Insigne che trova alla perfezione il defilato Giaccherini nell’azione del secondo vantaggio. Vai alla lettera N.

Q uarti di finale, il Napoli affronterà la Fiorentina. Che ha battuto il Chievo

R issa nei pressi del San Paolo, poliziotti feriti. 

S ciarpe cappelli e … coperte! Al San Paolo la passione non ha confini.

T re su tre: terzo gol di Gabbiadini in tre partite. La testa è sgombra, finalmente, ma… 

 …U ltima partita per Manolo al San Paolo? La sensazione è proprio quella.

V entisei tocchi consecutivi e gol, il Napoli fa impressione. 

Z olle “pericolose”, il terreno di gioco del San Paolo non è in perfette condizioni: la situazione preoccupa.

Potrebbe interessarti