FOX - Napoli indenne solo per un quarto d'ora. A render tutto più difficile ci pensa Marlos!

Scritto da Redazione in Coppe2 NOV 2017 ORE 13:26

"Il Napoli passa indenne il primo quarto d'ora, nello stesso periodo arriva il botta e risposta tra Shakhtar e Feyenoord: segna Jorgensen al 12', pareggia Facundo Ferreyra al 14'. Ma le azioni non mancano nemmeno al San Paolo: Mertens impegna Ederson, poi è Stones a intervenire sull'insidioso cross di Ghoulam, in contemporanea col vantaggio degli ucraini che al 17' vanno in rete con Marlos. Gli uomini di Sarri non si scompongono e trovano il gol con Insigne, freddo nel battere il portiere del Manchester City al minuto 21. I partenopei incassano l'infortunio di Ghoulam, che esce dal campo sostituito da Maggio. Subito dopo De Bruyne sfiora il pari, nella prima grande occasione per gli inglesi. La palla va in corner e sugli sviluppi di questo, Otamendi realizza l'1-1 eludendo la marcatura di Hysaj, già colpevole nell'azione precedente. Nella ripresa è Stones a portare avanti i suoi al 48', prima della traversa colpita da Insigne. Il 2-2 del Napoli arriva al 62' con il calcio di rigore di Jorginho, decretato per un fallo di Sanè ai danni di Albiol. Ma sette minuti dopo è ancora City: palla persa in attacco dagli Azzurri, contropiede di Sanè e gol di Aguero, che diventa il miglior marcatore della storia dei Citizens, per il 3-2. Nel frattempo lo Shakhtar chiude i conti con Marlos, giusto per rendere ancora più difficile il cammino dei partenopei in Champions League. Al 92', Sterling, ancora in contropiede, fissa il punteggio sul 4-2". Così la redazione di FOX Sports analizza la sconfitta del Napoli in Champions League contro il Manchester City, facendo un parallelo con quanto successo nell'altra gara del girone

Potrebbe interessarti
Seguici su Facebook per commentare le notizie