Feyenoord-Napoli, pagelle: disastro, si salvano solo Rog e Ounas. Hamsik chi? Sarri testardo!

Scritto da Redazione in Coppe6 DIC 2017 ORE 22:50

 Reina 5,5: incolpevole sui gol, cincischia un po’ con il pallone con un uomo in pressing ma poi risolve senza mai buttarlo via. Cerca di caricare i compagni, ma anche nei suoi occhi è evidente la delusione.

Maggio 5,5: pronti via tenta il tiro a sorpresa. Cerca di spingere sulla fascia, ma non trova la giocata. Un po’ in affanno contro il diciottenne che gli si contrappone (Dal 63’ Rui 5,5: stenta a carburare entrando a partita in corso, ma fa una buona chiusura nel finale).

Albiol 4,5: si fa sorprendere dal cross e dal pallone che arriva a Jorgensen in occasione del gol del pareggio. Colpevole anche sul secondo gol del vantaggio. Poco reattivo.

Koulibaly 5,5: buona la chiusura dopo un pallone rubato a Maggio. Va in chiusura su ogni pallone, ma nel complesso non una prova sufficiente.

Hysaj 5: si fa superare in occasione del cross che porta al gol del pari, ma gioca con abnegazione facendo tutta la fascia sinistra. Passa a destra con l’ingresso di Rui dove risulta più a suo agio.

Allan 5: forse non è la sua partita, ma ci mette la solita grinta e tanta sostanza nell’aggredire il portatore del pallone a tutto campo. Sarri vuole maggiore qualità e lo fa uscire. (dal 59’ Rog 6: entra con buona lena e riesce a dare velocità ed imprevidibilità che mancava fino a quel momento

Diawara 5,5: gioca di prima senza rischiare nulla, tiene bene la posizione cercando di difendere i due centrali

Hamsik 5: non riesce a trovare il gol ad un metro dalla porta dopo una buona azione di Callejon, difende fino all’area di rigore, gioca tanti palloni ma anche tanti errori

Callejon 5,5: solito taglio a bucare la difesa anche senza Insigne, stringe a centrocampo ed offre il solito contributo tattico oltre che protezione a Maggio.cfcd (dal 73’ Ounas 6: sarà anche anarchico e difende boco ma quando fa quelle giocate deliziose dimostra grande classe. Riesce sempre a dare la superiorità numerica, potrebbe essere sfruttato di più in occasioni) 

Mertens 5,5: triangola con Hamsik al limite dell’area, si ritrova a tu per tu con il portiere e si stacca spesso dalla posizione centrale per cercare margine di manovra. Un fallo di frustrazione e poco altro

Zielinski 5,5: dopo solo un minuto il pallone che non può sbagliare da pochi passi e segna il secondo gol consecutivo in Champions. Bel tiro a giro che finisce a fil di palo ma anche alcuni errori

Sarri 5: il Napoli smarrisce il gioco e la Champions, indipendentemente dal risultato del City. Una delusione enorme in un girone alla portata ed in una partita certamente da vincere. Troppe indecisioni e troppa poca convinzione in una squadra apparsa scarica e senza la sua precisa identità di gioco. Ancora gol su palle inattive e deludente la gestione dei cambi: si salvano solo i panchinari che sono entrati.