Europa League: Il Napoli alla prova del Lipsia

Scritto da Redazione in Coppe12 FEB 2018 ORE 15:09

Prima in classifica del campionato italiano contro la seconda della Bundesliga, già questo dovrebbe bastare per introdurre il big match che attende il Napoli al San Paolo in Europa League.

Prima in classifica del campionato italiano contro la seconda della Bundesliga, già questo dovrebbe bastare per introdurre il big match che attende il Napoli al San Paolo in Europa League. Certo, è vero che tra il Bayern capolista in Germania e il Lipsia che insegue c'è un baratro (per la precisione 18 punti!), ma è altrettanto vero che i bavaresi fanno corsa a sè e che senza i "marziani" i prossimi avversari del Napoli in Europa League sarebbero primi nel torneo dei "terreni".

Insigne e compagni arrivano al top a questo match che, per qualità degli interpreti, e caratura di squadra, profuma di Champions: gli azzurri sono reduci dall'ottima vittoria casalinga contro la Lazio, ma anche e soprattutto da un filotto di nove vittorie consecutive in campionato; la Bundesliga, Bayern a parte, è molto più equilibrata, ma comunque il Lipsia nell'ultimo turno ha battuto l'Augsburg in casa (2-0), vittoria che fa il paio con quella precedente ottenuta in trasferta sul difficile campo del Borussia Moenchengladbach (0-1). Insomma, si affrontano due squadre di livello, entrambe in forma e ormai mature: ci sono tutte le condizioni per assistere ad un grande spettacolo al San Paolo. Ne sono convinti anche i bookmakers, che infatti vedono di buon occhio le ipotesi Over 2,5 (dunque almeno tre reti) e Gol (quindi segnano entrambe le squadre) rispetto all'Under 2,5 e No Gol. Inutile dire che la vittoria del Napoli è l'opzione favorita da tutti gli esperti e che gli uomini più attesi sono Mertens, Insigne e Callejon, turnover di Mister Sarri permettendo. Nel Lipsia, occhio alla stellina in ascesa del calcio tedesco Timo Werner, attaccante classe '96 che si è già conquistato la maglia della Nazionale.

I tedeschi sono davvero imprevedibili: la loro inesperienza in campo internazionale potrebbe essere un "difetto", ma dalla loro hanno l'ingenuità e la serenità di poter affrontare questa gara senza aver nulla da perdere: in Champions, ad esempio, sono stati eliminati in un girone abbastanza equilibrato composto da Besiktas, Porto e Monaco, andando a vincere nel Principato, ma cedendo il passo spesso e malvolentieri in trasferta (2-0 contro il Besiktas in Turchia e 3-1 contro il Porto in Portogallo). Come ben sappiamo, poi, il San Paolo per il Napoli è un fortino praticamente inespugnabile: sono nove le vittorie conquistate in casa dagli azzurri (più due pareggi) su dodici partite giocate in A e anche in Champions solo la banda di Guardiola ha messo in difficoltà Reina e compagnia. Statistiche che fanno ben sperare i tifosi partenopei.

Per consultare il pronostico, il live e le quote sulla partita: clicca qui.

Consigliati per te...
Ultimissime notizie