EUROPA LEAGUE - Il Manchester Utd soffre, ma è in semifinale. Lione avanti ai rigori

Scritto da Francesco Ragosta in Coppe20 APR 2017 ORE 23:33

L'Europa League si regala dei quarti di finale palpitanti e incerti fino alla fine con ben tre partite che si trascinano ai supplementari, di cui una ai rigori. Il Manchester United fatica più del dovuto per superare l'Anderlecht, dopo l'1-1 dell'andata finisce con lo stesso punteggio anche all'Old Trafford al 90' con le reti nel primo tempo di Mkhitaryan e Hann. Dopo aver fallito tante occasioni nei tempi regolamentari, i Red Devils trovano il gol deciso al 107' con Rashford. La squadra di Mourinho è sempre di più la favorita per la competizione, ma a preoccupare il tecnico portoghese è l'infortunio al ginocchio, apparso grave, di Zlatan Ibrahimovic.
Impresa solo sfiorata per lo Schalke 04 che doveva rimontare lo 0-2 subito in Olanda contro l'Ajax, ma dopo aver trascinato la partita ai supplementari e aver trovato anche il terzo gol con Caligiuri, i Lancieri incredibilmente con un uomo in meno trovano le reti con Viergever al 111' e Younes al 120' che fissano il punteggio sul 3-2.

Servono i rigori invece al Lione per guadagnarsi le semifinali ai danni del Besiktas. In Turchia al 120' la partita si chiude, come all'andata, sul 2-1 per la squadra di casa. Dal dischetto dopo l'errore di Mitrovic, il rigore della vittoria per i francesi lo segna Gonalons.
L'unica che chiude la partita senza bisogno di extra-time è il Celta Vigo che difende il 3-2 conquistato in casa contro il Genk, pareggiando 1-1 in Belgio. Ecco tutti i risultati e i marcatori:

Besiktas - Lione 8-8 d.c.r. (27' Talisca, 34' Lacazette, 58' Talisca)
Genk - Celta Vigo 1-1 (63' Pione Sisto, 67' Trossard)
Manchester United - Anderlecht 2-1 d.t.s. (10' Mkhitaryan, 32' Hanni, 107' Rashford)
Schalke 04 - Ajax 3-2 d.t.s. (53' Goretzka, 56' Burgstaller, 101' Caligiuri, 111' Viergever, 119' Younes)

Seguici su Facebook per commentare le notizie