UFFICIALE - Bologna, nessuna sanzione del Giudice Sportivo per i cori razzisti e le offese a Diawara

Scritto da Redazione in Campionato12 SET 2017 ORE 17:29

Il Giudice Sportivo, attraverso un comunicato ufficiale, ha pubblicato i provvedimenti adottati dopo il terzo turno del campionato italiano. Nessuna sanzione per Bologna e Napoli per l'uso da parte dei sostenitori delle due squadre di materiale pirotecnico. Non puniti neanche gli insulti razzisti verso la città di Napoli e gli insulti a Diawara. Ecco quanto si legge: "Il Giudice sportivo, premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della terza giornata andata sostenitori delle Società Bologna e Napoli hanno, in violazione della normativa di cui all'art. 12 comma 3 CGS, introdotto nell'impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala); considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all'art. 13, comma 1. lett. a) b) ed e) CGS, con efficacia esimente, delibera di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori". Una decisione davvero inconcepibile: in pratica si autorizzano i "tifosi" a sputare le peggiori frasi contro una città e i calciatori con un colore di pelle "diverso".

Potrebbe interessarti anche...
Ultime da SKY Sport
Seguici su Facebook per commentare le notizie