RETROSCENA - "Reina al Milan, c'è Moggi Junior dietro: lo spagnolo aveva una necessità"

Scritto da Redazione in Calciomercato14 MAR 2018 ORE 12:08

L'esperto di mercato mette in evidenza un retroscena di mercato sul passaggio di Reina al Milan che tanto ha fatto discutere i tifosi del Napoli.

Alfredo Pedullà, esperto di mercato, sul suo sito ufficiale rivela un retroscena sul passaggio di Reina al Milan: "Reina ha un agente storico, Manuel Garcia Quilon, ma l’operazione è stata curata anche dall’intermediario e agente Marco Sommella, molto attivo nell’ultimo periodo su questo fronte e che appartiene al gruppo di lavoro di Alessandro Moggi. La necessità di Reina era quella di non arrivare a fine stagione con il suo futuro poco chiaro, a maggior ragione dopo aver rinunciato al Psg la scorsa estate; la necessità del Milan era quella di avere un nuovo specialista indipendentemente da Donnarumma.

Convergenza immediata e buona fortuna a tutti. Con un particolare in più che porta a cambiare i tempi dei verbi dal presente all’imperfetto: l’eco mediatico della vicenda Reina non ha disturbato Alfonso, il papà dei Donnarumma, ma soprattutto Antonio e chi lo ha apprezzato. L’eccessiva pubblicità alla vicenda relativa al portiere spagnolo futuro rossonero sono una sentenza per l’attuale vice di Gigio, annesse e connesse riflessioni e interpretazioni che in un momento così felice il Milan si sarebbe volentieri risparmiato. E che avrebbe dovuto gestire con quattro occhi in più. Quasi un assist a Raiola che, prima o poi, scenderà nuovamente in campo".

Ti potrebbe interessare
Ultimissime notizie
La pubblicità è il nostro unico mezzo di finanziamento: senza pubblicità non possiamo lavorare per produrre contenuti che tu puoi leggere GRATIS. Per favore, metti AreaNapoli.it in white-list. Ti ringraziamo in anticipo.