ESCLUSIVA - Martinez-Napoli, c'è il gradimento. Proposto Ardaiz: retroscena e dettagli

Scritto da Gianluca Vitale in Calciomercato13 APR 2017 ORE 10:50

La notizia ha cominciato a circolare nella serata di ieri contornandosi di un alone di mistero: Marcelo Simonian, potentissimo procuratore argentino, segnalato a Napoli per incontrare Giuntoli. Un appuntamento in agenda - riferiscono fonti autorevoli - per parlare di Gonzalo "El Pity" Martìnez, numero 10 del River Plate. Dall'Argentina, l'entourage del ragazzo smentisce, affermando che il manager fosse altrove ("E se Simonian si muove di persona, non è per proporre: è per chiudere", aggiungono). Da Castel Volturno, però, filtrano altre indiscrezioni: a prescindere dalla datazione della presenza di Simonian in Italia, Martinez è un profilo che incuriosisce realmente il Napoli. La verità, come spesso accade, potrebbe quindi stare nel mezzo: calciatore proposto e che - pare - ha riscontrato un gradimento tecnico (sebbene Sarri preferisca giocatori già pratici di Serie A) e anagrafico (23), legato anche al doppio passaporto italiano-argentino. Speranzoso di fare il grande salto e trasferirsi in Europa, questo talentuoso esterno/trequartista ha un valore di mercato di 10-12 milioni: una cifra tutto sommato abbordabile per uno dei profili più interessanti del calcio sudamericano. Apparentemente meno pronto di quanto non lo fosse Lamela, con lui De Laurentiis potrebbe mettere a segno il colpo mancato tempo fa con El Coco, che preferì la Roma agli azzurri. Attenzione, però, perchè c'è da fare i conti con Porto e Siviglia, due club che, alla pari del PSG (dove ha condotto, tra gli altri, Pastore e Lo Celso), sono strettamente legati a Simonian da rapporti pluriennali.

In Italia, invece, l'agente che portò Datolo in Campania ha vincoli con l'Inter e, soprattutto, con la Fiorentina di Corvino, suo vecchio amico. Come li avrà con la Roma di Monchi. Proprio ai viola, in inverno, ha suggerito l'uruguaiano Joaquìn Ardaiz, centravanti classe '99 del Danubio il cui nome, nelle scorse settimane, è stato sussurrato anche al Napoli. Dotatissimo fisicamente, il suo cartellino appartiene per il 50% a Simonian, mentre per la procura c'è da parlare con l'inglese Nick Maytum, coadiuvato da Pierfilippo Capello. Costo del cartellino: circa 8 milioni, il doppio di quanto offerto a gennaio dalla Fiorentina. Nel 2016 si era interessato a lui anche Bigon, per il Bologna, ma la concorrenza è tanta: all'estero hanno già fiutato l'affare e in fila c'è anche la Sampdoria. Altro nome caldo di Simonian per la Serie A potrà essere Marcos Acuna, mezzala di 25 anni del Racing Avellaneda nel giro della Nazionale Argentina, già trattato dall'Inter. Peccato, però, per il passaporto da extracomunitario.

(C) RIPRODUZIONE RISERVATA