ESCLUSIVA - Jorginho, il prezzo per discuterne. Retroscena Diawara. La richiesta di Ferrero

Scritto da Redazione in Calciomercato27 GEN 2018 ORE 10:44

La Premier League avrebbe bussato alla porta del Napoli chiedendo informazioni su Jorginho. E la risposta sarebbe stata chiara: non si muoverà, ma, se lo facesse, sarebbe per non meno di 50 milioni. Effettuati dei sondaggi, per lo più esplorativi, tramite l'agente del calciatore, per capire i margini di manovra. Il prezzo dell'ex Verona è inevitabilmente alto: basti pensare che in estate, al Bayern Monaco, il club azzurro ne ha chiesti quasi 40 per Amadou Diawara. Un affare tentato sottotraccia, quello per l'ex Bologna, attraverso il suo entourage africano, prima che i bavaresi virassero con forza su Corentin Tolisso del Lione.

Jorginho, dicevamo. Offerte ufficiali per lui, al momento, non ne sono arrivate. Però c'è a chi piace, almeno a detta dell'entourage (che periodicamente "soffia sul fuoco" di queste indiscrezioni). Registrato il gradimento di alcune squadre inglesi, ma nessuna che abbia ancora affondato il colpo. Il procuratore alimenta le voci per un motivo: strappare un rinnovo più favorevole per il proprio assistito. E quelle sul Manchester sono anche la conseguenza di smentite giunte in Italia sull'Arsenal. Il Napoli, per ora, non ha fretta. Sa che prima di lasciar partire il suo regista, ammesso che lo lasci partire, dovrà avere in mano un sostituto. Per questo ha reso più fitti i contatti con il procuratore di Lucas Torreira, per il quale Massimo Ferrero gioca al rialzo. La Sampdoria, infatti, vuole 40 milioni: tanti ne ha chiesti di recente a club spagnoli e tedeschi. Probabilmente troppi, ma giustificati dalla concorrenza di Roma (in uscita Lorenzo Pellegrini e Kevin Strootman), Atletico Madrid (Gabi ha ormai una certa età), Siviglia e non solo. Lo scopo del patron blucerchiato è quello di scatenare un'asta.

Per gennaio, intanto, le attenzioni del Napoli restano rivolte soprattutto all'esterno. Tra il possibile arrivo di Matteo Politano, per il quale la Juventus si sta sempre più intromettendo, ed altre piste eventuali. In estate, poi, si farà i conti con l'arrivo di Amato Ciciretti, che probabilmente verrà testato da Maurizio Sarri (se sarà ancora l'allenatore partenopeo) al termine del prestito al Parma, o girato al Sassuolo. Retroscena: richiesto in Spagna dal Getafe, per l'ex Benevento c'era stato anche un sondaggio dei francesi dell'Amiens.

Consigliati dal Web